Libri per l’estate: tutti quelli di “Reading with joy”

L’estate 2019 ha un disperato bisogno d’amore: di parole sensibili, termini buoni, espressioni dolci, sorrisi nascosti sotto vocaboli, verbi che uniscono. Abbiamo bisogno di storie che ci facciano sognare e anche capire che la vita non è un “urlo verso l’altro”, che condividere e aprirsi, superare pregiudizi e imposizioni esterne, ci permette di amare e essere amati.

Allora TUTTI i 5 romanzi fino ad ora pubblicati da “Reading With Joy” sono perfetti e CONSIGLIATISSIMI per letture al mare, in montagna, in collina, in campagna, in pianura, in città e in tutti i paesi d’Italia e esteri.

Ecco i primi 3:

FUOCO di Roselina Salemi: intensa ed elettrica storia d’amore tra un’avvocatessa e un giovane manager dal passato oscuro. La travolgente passione che li spingerà uno verso l’altro farà loro superare le barriere che avevano eretto a difesa del mondo.

MISSING di Annalucia Lomunno: una rockstar scompare misteriosamente e due donne, pazzamente innamorate di lui, sono alla ricerca della soluzione del giallo o sono coinvolte nella scomparsa? Un thriller con sfumature noir e rosso come la passione.

IO ALL’IMPROVVISO di Federico Toro: una strada imboccata per distrazione porta su un sentiero impervio e arriva anche un temporale. Il momento che sembrava il peggiore cela invece un incontro che si rivelerà magia. La dolcezza di Betta è romanticismo allo stato puro.

Per Natalja e Voglio amarti vi dirò dopo agosto …

Capture Capture 1

{lang: 'it'}

Libri: “Resto umano” di Anna Paola Lacatena

AVVISO ai Signori Lettori e alle Signore Lettrici: Resto umano di Anna Paola Lacatena è un libro con una storia, vera, che TUTTI dovremmo leggere.

La storia di Mike è singolare e comune allo stesso tempo. Una bambina che già dall’infanzia non si ritrova nel suo corpo di femmina e cerca, come può, di affermare una sua identità. Ma la vita è dura per tutti, figurasi per chi è già “marchiato” come diverso, come altro, già alle elementari!
Ed è qui nella fase di crescita di Mike che possiamo ritrovarci … ognuno di noi ha una strada davanti e la percorre con i mezzi che ha. Quelli di Michela sono scarsi e segnati dalla rabbia, le strade sue sono difficili e pericolose divise tra tossicodipendenza e sieropositività, eppure lei le percorre e trova un sentiero che la rimetterà in piedi.
L’amore, quello vero, e l’unione con un’altra anima ferita le darà la forza per diventare Mike e di andare avanti.
Oggi Mike aiuta gli altri e, finalmente, la bellezza vera della sua anima è venuta a galla. In un corpo di uomo o donna, alla fine conta veramente poco.

Di Anna Paola Lacatena – sociologa giornalista, dirigente del dipartimento dipendenze patologiche della Asl di Taranto – vi consiglio di leggere tutto. In particolare se oltre alla storia, vi interessa anche uno sguardo tecnico e professionale.
In “Resto umano”, la seconda parte è dedicata alla disamina della legislazione attuale sul trattamento delle tossicodipendenze.

BUONA LETTURA e BUONA VITA

p.s. Chinaski editore è da seguire qui , un editore che merita attenzione

Resto umano

{lang: 'it'}

Storia di Matilde e Olivier … sulle tracce di Leonardo

la storia di Matilde e Olivier, in giro per #Milano e provincia alla ricerca di #Leonardo. E per chi volesse ripercorrere i passi dei due protagonisti, Angelo vi aspetta presso la @Chiesa Sant’Andrea Melzo(www.amicisantandrea.com). NE VALE LA PENA 🙂 evviva l’amore verso la #Bellezza

Sul BLOG di CONFIDENZE la potete leggere quando volete : Clicca qui 

Storia di Matilde - Aprile 2019_Pagina_1 Storia di Matilde - Aprile 2019_Pagina_2 Storia di Matilde - Aprile 2019_Pagina_3 Storia di Matilde - Aprile 2019_Pagina_4

{lang: 'it'}

Storia di Sofia e di segreti – Aprile 2019

La #storia di SOFIA sul nr. 17 di #Confidenze in edicola il 16 Aprile 2019  parla di #PASSATO che ritorna

Storia di Sofia - Aprile 2019_Pagina_1 Storia di Sofia - Aprile 2019_Pagina_2

{lang: 'it'}

Storia di Simona – Il tempo dell’attesa – Gennaio 2019

La storia più apprezzata della settimana su Facebook  è “Il tempo dell’attesa ” pubblicata sul n. 2 di Confidenze.

La trovate a questo link : BLOG CONFIDENZE

Im tempo dell'attesa - Gennaio 2019 - pag. 1 Im tempo dell'attesa - Pag.2 Gennaio 2019

{lang: 'it'}

Storia di Laura e Cherry – Unica e per sempre mia – Novembre 2018

La storia più apprezzata della settimana su Facebook  è “Unica e per sempre mia Cherry” pubblicata sul n. 46 di Confidenze.

La trovate a questo link : BLOG CONFIDENZE

Storia di Laura e Cherry - Novembre 2018_Pagina_1 Storia di Laura e Cherry - Novembre 2018_Pagina_2

{lang: 'it'}

Storia di Miriam – Il cammino del silenzio – Agosto 2018

Storia di Miriam - Il cammino del silenzio - Agosto 2018_Pagina_1 Storia di Miriam - Il cammino del silenzio - Agosto 2018_Pagina_2 Storia di Miriam - Il cammino del silenzio - Agosto 2018_Pagina_3

{lang: 'it'}

Storia di Pina – Giugno 2018 – Il Convento

Storia di Pina - Il Convento - Gugno 2018_Pagina_1 Storia di Pina - Il Convento - Gugno 2018_Pagina_2 Storia di Pina - Il Convento - Gugno 2018_Pagina_3 Storia di Pina - Il Convento - Gugno 2018_Pagina_4

{lang: 'it'}

La bicicletta, storia di Saba – BLOG di Confidenze

La bicicletta” di Giovanna Brunitto, pubblicata sul n. 45 di Confidenze, è una delle storie vere più apprezzate della settimana. Ve la riproponiamo sul blog

 

Per me è stata molto di più di un UMILE mezzo di trasporto: è stata il SIMBOLO di tutto il bello della mia vita. E amo pedalare, in MEMORIA del mio Egidio

Storia vera di Saba G. Raccolta da Giovanna Brunitto

Si dice che una volta che si impara ad andare in bicicletta non lo si dimentica più, poi ci sai andare per sempre. E forse è vero, ma è anche vero che si prendono abitudini diverse, che con l’andare avanti dell’età subentrano paure e cautele che da giovani non si avevano e ci si può dimenticare di come si guida una bicicletta. A me è capitato così, nonostante da bambina la bici di mio padre  mi avesse praticamente salvato la vita e, poi, da ragazza sempre in bici io abbia fatto il viaggio più bello che mi ricordi. A un certo punto, con il boom economico, le nostre condizioni economiche sono nettamente migliorate e in casa è arrivata la prima auto di famiglia…. (il seguito a questo link www.confidenze.com/cuore/la-bicicletta/ )

{lang: 'it'}